Prosegue con successo la lunga partnership tra LEITNER ropeways e Pininfarina, che tornano a collaborare per lo sviluppo di una nuova stazione per funivie, svelata all’Interalpin 2017 di Innsbruck.

Un progetto che esprime l’incontro tra il design e l’innovazione tecnologica. In un legame ideale con il segno stilistico della cabina Symphony, anch’essa firmata Pininfarina e lanciata da LEITNER ropeways nel 2015, la design house torinese ha ideato uno stile altrettanto iconico e sofisticato per la stazione di partenza e di arrivo delle seggiovie e delle cabinovie.

LA NUOVA STAZIONE LEITNER

HOW

Massima funzionalità e maggiore sicurezza per i passeggeri

Il design della nuova stazione è puro ed essenziale. Le sue curve esprimono eleganza ma anche dinamicità e carattere. I due elementi che ne caratterizzano la geometria, il nastro solido contrapposto ai pannelli vetrati, permettono all'oggetto di fondere forma e funzionalità e di creare una sinergia con il panorama circostante.

L’elemento distintivo della stazione, come nella Symphony, è una linea unica e continua che corre lungo l’intera struttura trasmettendo un senso di movimento ed un forte dinamismo. Il nastro è pensato per essere realizzato in diversi colori in funzione dell’identità di marca del cliente che amministrerà l’impianto.

Anche il design della scala di accesso è tratto dalla stessa idea e si sintetizza in pochi ed essenziali elementi. 

Un gesto scultoreo ma allo stesso tempo tecnico e semplice per creare una connessione con il terreno. Una serie progressiva di linee orizzontali che si liberano da un unico elemento centrale, con l'intento di dissolvere l'elemento scala per una visione più ampia e generale di tutto l'oggetto. La scala, meno ripida che in passato, ha un’inclinazione di 45°, aumentando così il comfort per il personale che lavora sull’impianto. Inoltre, è stata posizionata nella parte posteriore della stazione, dove i veicoli passano ad una velocità molto bassa, altro elemento che accresce la sicurezza per il personale.

Grazie al nuovo design, sia le seggiole che le cabine sono completamente coperte dal tetto, più largo rispetto alla precedente versione della stazione. Ne risultano maggiore comfort e sicurezza per i passeggeri. È stata inoltre studiata una nuova modalità di accesso al tetto attraverso uno dei finestroni frontali, che è possibile aprire favorendo l’inserimento di una scala. La forma curva attribuita alla stazione impedisce alla neve di accumularsi sulle finestre, consentendone così l’apertura in ogni periodo dell’anno. Completa l’opera un nuovo e più funzionale sistema per la deviazione dell’acqua.

“Con il nostro partner di lunga data LEITNER ropeways abbiamo concepito una stazione dal carattere distintivo. La nuova stazione Leitner è un felice esempio di design applicato all’architettura ed esprime al meglio la nostra capacità di combinare un design iconico con la tecnologia, favorendo al tempo stesso l’integrazione nell’ambiente naturale”, dichiara Paolo Pininfarina, Presidente del Gruppo.

ITALIA



Pininfarina Group
Cambiano (Turin)

Leitner AG
Vipiteno (Bolzano)

TIMELINE

Transportation

AT THE SAME TIME...